A spasso nel quartiere di San Giovanni con gli host di Roma Una "merchant walk" nei negozi preferiti dalla community

Gli host Airbnb di Roma hanno organizzato una passeggiata per sostenere i piccoli negozianti del quartiere San Giovanni. È stata la prima di questo genere in città e segue quanto anche gli host milanesi hanno fatto di recente. Capitanati da Alessandro, che ha raccolto i suggerimenti del gruppo di host del VII Municipio, i partecipanti hanno bussato alla porta di alcuni dei negozi a loro più cari e preferiti della zona, scoprendo l’anima autentica di San Giovanni. A tutti hanno consegnato l’adesivo “Consigliato dagli host”, da mettere in vetrina.

Gli host avevano mosso i primi passi verso questo genere di iniziative lo scorso dicembre, organizzando una cena presso Baijka, una piccola attività gestita da Anna e Adam, anche loro host di Airbnb. Il loro ristorante prepara piatti tradizionali della cucina polacca. Si raggiunge scendendo alla fermata della metro Battistini. Si tratta di una zona periferica, con pochi locali, e quindi il ristorante ha anche funzione di aggregazione, caratteristica che gli host hanno voluto premiare riconoscendovi lo stesso spirito di accoglienza che guida la loro passione per l’home sharing. Sulla vetrina di Baijka è stato appeso il primo adesivo “Consigliato dagli host” di Roma.

San Giovanni è più centrale, ed è sicuramente uno dei quartieri più amati dai romani, costellato di mercati ricchi di prodotti locali, di edifici rinascimentali e di botteghe che hanno saputo rinnovare alcune storiche tradizioni con creatività. Quali sono, allora, i negozi di fiducia degli host nel quartiere?

Officine San Giovanni

Si tratta di un concept store che mescola la buona cucina alla passione del proprietario Fabrizio per le motociclette: è il luogo ideale per sorseggiare ottimi drink, seduti tra pezzi di moto d’epoca, vecchi bancali di legno e poltrone vintage, con in sottofondo musica live e dj set. Le Officine sono spesso sede degli incontri dell’Home Sharing Club locale.

Johnny’s Off License Bottleshop

Questa birreria di produzioni artigianali è un gioiello nel suo genere, curato da due ragazzi irlandesi. È ormai un classico per tutti i romani appassionati di birra, aperto da più di dieci anni e sempre molto frequentato. Potete trovarci più di 1000 etichette diverse, oltre ad altri prodotti, come vino e liquori. Un punto di riferimento!

Anticafè

Non distante, si trova Anticafè, un luogo sui generis. Potremmo chiamarlo coworking; in realtà, è più esatto definirlo “bar a tempo”: ognuno qui è benvenuto e può consumare quello che trova nell’accogliente spazio cucina pagando, semplicemente, il tempo che trascorre nello spazio. Si tratta di nuovo modo di concepire la condivisione di un luogo, dove poter studiare, lavorare o incontrare altre persone, assolutamente in linea con lo spirito che anima gli host di Airbnb.

Punto e a Capo

Si tratta di una pelletteria al civico 133 di via Appia. Il proprietario è Ferruccio, uno squisito artigiano con una grande esperienza e passione per il suo lavoro. I prodotti rispecchiano il soprannome del negozio: propone infatti creazioni artigianali uniche, caratterizzate da passione, cura dei dettagli e scelta dei materiali migliori. Gli host hanno strappato a Ferruccio la promessa di realizzare un portachiavi a forma di Belò, il simbolo di Airbnb.

Trattoria Etruria

La passeggiata è finita a tavola, di fronte a una carbonara. A Roma non poteva essere altrimenti. Alla Trattoria Etruria si trovano i piatti unici della cucina romana, un’accoglienza calorosa e le foto dei grandi del cinema italiano. La lavagna vi racconta i piatti del giorno, lasciatevi trasportare dai profumi e fate la vostra scelta. Con i loro consigli gli host stanno facendo scoprire la cucina romana a mezzo mondo!

Avete idee e suggerimenti per la prossima volta Merchant Walk? Partecipate alle attività dell’Home Sharing Club di Roma!